SISMIC, associazione tecnica per la promozione degli acciai sismici per cemento armato, si è costituita nel 2004 con l’obiettivo di promuovere attività di ricerca, sviluppo e innovazione all’interno dell’intera filiera del calcestruzzo armato e in particolare in quella della produzione di acciai per cemento armato. Grande attenzione viene riservata ai temi della durabilità delle strutture, della corrosione delle armature e della duttilità in zona sismica.

SISMIC sostiene i molteplici vantaggi del costruire in calcestruzzo, a cominciare da sicurezza sismica, resistenza al fuoco, sostenibilità ambientale ed economica dei manufatti, disponibilità e diffusione sul territorio italiano dei prodotti e delle realtà produttive. 

All’associazione aderiscono Acciaierie di Sicilia, Alfa Acciai, Feralpi Siderurgica, Ferriera Valsabbia, Industrie Riunite Odolesi - IRO, primarie aziende del settore che producono acciai per cemento armato ad alta duttilità.

SISMIC partecipa all’Osservatorio sul calcestruzzo e sul calcestruzzo armato costituito presso il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, organismo istituzionale formato dalle componenti pubbliche e private che intervengono nel processo di prescrizione, produzione, utilizzo, controllo del calcestruzzo e del calcestruzzo armato.

SISMIC è stata componente della Consulta per il Calcestruzzo, organo consultivo che rappresenta l’intera filiera del calcestruzzo, coinvolgendo una pluralità di soggetti in grado di rappresentare realtà di spicco nel settore delle costruzioni.

Insieme con altre associazioni della filiera italiana del cemento armato, SISMIC è stata partner di Progetto Concrete, iniziativa nata con l’obiettivo di far crescere la cultura tecnica del calcestruzzo.

A garanzia dell’eccellenza del prodotto, ai fini del suo utilizzo in zona sismica, è stato introdotto il Marchio di Qualità Volontario SISMIC, che assicura all’acciaio per cemento armato aggiuntive caratteristiche meccaniche e prestazionali.

Il prodotto SISMIC dispone, infatti, di certificato di controllo radiometrico in tutte le fasi del processo produttivo, certificato di prova di resistenza alla fatica assiale, certificato di resistenza al carico ciclico, certificati di prove d’idoneità a piega e raddrizzamento, copertura assicurativa connessa al rischio per danni derivanti da prodotto non conforme.

Le aziende associate SISMIC sono state le prime a essere abilitate dal Servizio Tecnico Centrale alla produzione del nuovo acciaio B450C, ottenendo le necessarie qualificazioni ai sensi delle Norme Tecniche per le Costruzioni di cui al D.M. 14-01-2008. L’acciaio marchiato SISMIC B450C è quindi idoneo a essere utilizzato in qualsiasi contesto del territorio italiano e per qualsiasi tipo di struttura, nel rispetto di tutti i Testi Normativi di Progettazione: DM 2008, Circolari Ministeriali, Eurocodici EC 2 ed EC 8.

Il marchio di qualità viene rilasciato dopo controlli particolarmente severi affidati a un organismo di certificazione riconosciuto.

Dal 2011 il prodotto SISMIC viene fornito col nuovo marchio ECOSISMIC, quale ulteriore garanzia di un acciaio amico dell’ambiente; dal 2013 tutte le aziende associate hanno la certificazione delle caratteristiche di sostenibilità ambientale di prodotto ICMQ ECO per l’acciaio per calcestruzzo armato.

I marchi SISMIC ed ECOSISMIC sono registrati come marchi comunitari collettivi (MC), con estensione in Svizzera per ECOSISMIC.


Aziende associate

Acciaierie di Sicilia

Alfa Acciai

Feralpi Siderurgica

Ferriera Valsabbia

Industrie Riunite Odolesi I.R.O


Cariche sociali associazione

Donatella Guzzoni - Presidente

Roberto Treccani - Direttore Generale

 

Comitato Tecnico Scientifico

Donatella Guzzoni - Presidente

Simone Bertella

Fabrizio Oliva

Italo Piras

Enrico Salvi

 

Contatto segreteria

info@assosismic.it